Dintorni

Campora si trova a breve distanza da Parma, una città conosciuta nel mondo per la sua arte e la sua musica. A poca distanza da Sant’Agata, dimora di Giuseppe Verdi e città natale di Arturo Toscanini; famosa anche per i dipinti del Correggio e del Parmigianino, per la sua Cattedrale del 1100 e per il suo straordinario Battistero, unico al mondo (sempre del 1100) oltre che per i numerosi musei e palazzo antichi. Per gli amanti dell’arte la Fondazioni Magnani Rocca si trova a metà strada tra Campora e Parma.

Da considerare una gita in giornata a Mantova, Modena, Bologna o a uno dei castelli medioevali della zona, come Montechiarugolo o Torrechiara che sono solo a mezz’ora di distanza.

È consigliabile visitare la Pieve di Sasso, struttura di stile romanico dell’inizio del millenio scorso, raggiungibile a piedi con una breve passeggiata o in macchina con un tragitto di pochi minuti. Nel piccolo paese di Sasso è possibile inoltre visitare il museo dedicato alla resistenza partigiana nella Seconda Guerra Mondiale.

Campora appartiene al comune di Neviano degli Arduini, il cui sito turistico vale sicuramente la pena di visitare. Contenuti simili sono anche scaricabili dalla comoda Neviano app sulla maggior parte dei dispositivi elettronici. I percorsi escursionistici e di mountain bike della zona sono contenuti in questo sito.

Per le escursioni con la bici (o con la MTB) vedi anche: Monte Fuso (bikemap.net).

Durante i mesi estivi si può usufruire delle attrative presenti nella zona, come la piscina di Campora, situata a breve distanza a piedi dal B&B immersa nel verde e con una bellissima vista del Monte Fuso, oppure si possono svolgere numerose attività:

Escursioni a cavallo: Grande Ippovia Appennino Emilia-Romagna

Per finire è da ricordare che l’Emilia Romagna è molto rinnomata nel mondo per la sua tradizione culinaria,ed è considerata la Food Valley dell’Italia. Gli appassionati del cibo dovrebbero considerare la Strada dei vini e del sapore, che offre degli itinerari enogastronomici in Emilia Romagna. Si possono organizzare delle visite al caseificio locale, per vedere come si produce il parmigiano reggiano, o a uno dei tanti prosciuttifici della zona (La Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli).

Saremo molto lieti di potervi aiutare a organizzare il vostro soggiorno in questa bellissima zona del Nord Italia, non ancora completamente conosciuta dai turisti.

Anello dei Panorami   Cartello Neviano